Aspetti del costituzionalismo giacobino. La funzione legislativa nell¿Acte constitutionnel del 24 giugno 1793

Il pensiero costituzionale giacobino fu caratterizzato, come è noto, dal suffragio universale maschile diretto, dal mandato molto breve dei rappresentanti, dalla designazione popolare indiretta dei membri dell'esecutivo, dalla teorizzazione del diritto di resistenza e, soprattutto, dalla partecipazi... Deskribapen osoa

Egile nagusia: Fioravanti, Marco
Formatua: Artikulua
Hizkuntza: Gaztelania
Argitaratua: Centro de Estudios Políticos y Constitucionales 2007
Gaiak:
Sarrera elektronikoa: http://dialnet.unirioja.es/servlet/oaiart?codigo=2380126
Etiketak: Erantsi etiketa bat
Etiketarik gabe, Izan zaitez lehena erregistro honi etiketa jartzen!
Azalaren irudirik gabe QR Kodea
Gorde:
Laburpena: Il pensiero costituzionale giacobino fu caratterizzato, come è noto, dal suffragio universale maschile diretto, dal mandato molto breve dei rappresentanti, dalla designazione popolare indiretta dei membri dell'esecutivo, dalla teorizzazione del diritto di resistenza e, soprattutto, dalla partecipazione dei cittadini alla procedura legislativa attraverso la censura sulle leggi o referendum. Questo saggio analizza la funzione legislativa prevista nella costituzione giacobina, la quale, nonostante non sia mai entrata in vigore, rappresenta un tentativo significativo di costituzionalizzare l'istituto del referendum, inserito all'interno di una procedura legislativa di ispirazione democratica e rousseauiana.